Costa Diadema, Costa Pacifica, Costa Allegra, Costa Atlantica, Costa Classica, Costa Deliziosa, Costa Fascinosa, Costa Favolosa, Costa Fortuna, Costa Luminosa, Costa Magica, Costa Marina, Costa Mediterranea, Costa Neoriviera, Costa Pacifica, Costa Romantica, Costa Serena, Costa Victoria e Costa Voyager.

Queste sono le lussuose navi della flotta Costa Crociere che nel corso degli ultimi anni sono state equipaggiate con 40 sedie da evacuazione Excape. Con sede a Genova, Costa è il principale operatore di crociere europeo, arrivando a coprire destinazioni davvero in tutto il mondo. Il numero totale di passeggeri nell’ultimo anno è stato di 6.6 milioni, confermando un ampio trend di crescita.

Un così incredibile numero di passeggeri a bordo di queste gigantesche navi richiede una lunga serie di regolazioni specifiche in termini di progetti di costruzione, procedure di sicurezza e certificazioni. Tutti i membri dell’equipaggio vengono formati attraverso molte ore di lezioni teoriche, esami e addestramenti pratici periodici sotto la supervisione del Comandante Giorgio Moretti, Direttore delle Operazioni Marittime e Nautiche.

La legislazione vigente stabilisce che ad ogni singolo membro del personale a bordo venga assegnato uno specifico compito nel caso in cui si verifichi un’emergenza. Sono numerosi i ruoli da ricoprire, come per esempio addetto allo sfollamento, operatore nel trasferimento delle persone disabili, addetto antincendio, responsabile della sicurezza. Ciascun incarico richiede una formazione specifica e successivi aggiornamenti.
La sicurezza dei passeggeri a bordo deve essere garantita sempre, senza interruzioni, e le procedure sempre rispettate qualora si tratti anche di eventi minori di bassa gravità in cui anche una singola persona sia coinvolta.

Le sedie da evacuazione Excape vengono utilizzate sulle navi Costa per il trasferimento dei passeggeri da un ponte all’altro in caso di incendio, malesseri dovuti al mare mosso o qualsiasi emergenza che colpisca qualcuno in difficoltà come persone anziane, donne incinte, persone ferite o chiunque abbia problemi di mobilità. La nostra presenza a bordo ci rende particolarmente fieri, contribuendo così alla sicurezza di milioni di persone.

Source: https://www.costacrociere.it/it/navi.html